I… Santi del Brunello di Montalcino

il logo dell'azienda San Polino

Entrare nel mondo del Brunello è quantomeno d’obbligo. Ci si lascia trasportare tra gli stand curiosando tra le etichette, le bottiglie e, per quanto ci riguarda, siamo anche interessati a entrare dentro il prodotto per conoscere chi lo produce, per assaporare anche la storia, la terra… E’ dunque così che con un sorso di Brunello, chiudendo gli occhi, ci si sente come trasportati verso una realtà enologica complessiva che viaggia in una dimensione davvero diversa… Ci colpisce una azienda piccola: San Polino , Ci fanno accomodare e ci raccontano la loro storia piena di terra, di sacrificio, di dedizione. L’azienda produce in modo biologico avviato già al biodinamico e cerca di mantenere uno standard elevatissimo cercando di mantenere basso e, a volte, azzerare l’uso di sostanze, anche naturali, nella coltivazione e nella conservazione del vino. Ne nasce un vino che riteniamo ai vertici della produzione enologica di Montalcino. Tanto piccola l’azienda quanto grandi le varie annate del Rosso e del Brunello che abbiamo avuto l’onore di assaggiare. Da segnalare anche un vino da tavola, il Sant’Antimo, prodotto dall’azienda e proposto ad un prezzo molto interessante, che ha il solo torto di avere come “compagni”  il “Rosso” e il “Brunello”. Forse in un altro contesto rappresenterebbe il top della produzione… (www.sanpolino.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: